Ginnastica facciale da Scleroderma Foundation utili consigli

Ginnastica facciale da Scleroderma Foundation utili consigli

 
La Sclerodermia  causa un incremento nella produzione di collagene nel vostro corpo, che provoca l' ispessimento e inasprimento della  pelle e dei tessuti connettivi. In Sclerodermia localizzata, è coinvolta solo la pelle; in Sclerodermia Sistemica si verifica un danneggiamento degli organi interni, come cuore, polmoni e i reni.  Anche se non vi è alcuna cura per la Sclerodermia, la malattia può essere trattata con farmaci e con la fisioterapia.
La Scleroderma Foundation ha osservato che gli esercizi di stretching possono essere molto utili per i pazienti affetti da Sclerodermia e possono contribuire a migliorare e mantenere una discreta motilità. Prima di iniziare gli esercizi di stretching indicati per il  viso sclerodermico, consultare il  medico.
Stretching del viso, é possibile iniziare questa serie di esercizi, suggeriti dalla Scleroderma Foundation
  • Inarcando le sopracciglia sulla fronte fino ad un' ampiezza massima, quindi ritornare alla posizione iniziale di stretching. 
  • Assumere un espressione feroce, con il naso arricciato e le sopracciglia tese e ritornare alla posizione.
  • Fare un enorme sbadiglio con la bocca, richiudere la bocca ricoprendo i denti con le labbra.
  • Gonfiare le guance d' aria, quindi soffiarla via.
Esercizi della labbra
  • Tendere le labbra, aprendo in maniera ampia la bocca e tenerle premute per 2 secondi.  Chiudere la bocca lentamente e completamente, assicurandosi che le labbra coprano completamente i denti. Ripetere l'esercizio nove volte.
  • Successivamente, chiudere le labbra lentamente, come per  dare un bacio e tenere l'espressione per 2 secondi. Rilassare la bocca, poi lentamente rifare l'esercizio nove volte.
  • Sorridere e tenere l'espressione per 2 secondi, poi rilassarsi; ripetere l'esercizio nove volte.

Esercizi di movimento delle labbra

  • Per avviare l'esercizio schioccare un bacio producendo un forte rumore. Ripetere  nove volte.
  • Tirare le labbra dentro la bocca, poi produrre il rumore del bacio ad alta voce, ripetere questa azione lentamente nove volte.
  • Concludere chiudendo le mascelle in modo da far combaciare  i denti superiori e inferiori e pronunicando le sillabe "ba, bi, bu," . Ripetere la sequenza di suoni nove volte, lentamente.

Esercizio di compressione delle labbra, per iniziare questo esercizio, prima massaggiare il viso intero–specialmente la zona intorno alla bocca–con un impacco caldo, quindi stare di fronte ad uno specchio.

  • Iniziare con la bocca chiusa poi allargare la bocca aperta, ma mantenere le vostre labbra  sopra i denti. Successivamente, chiudere la bocca sulle labbra e premere. Si  raccomanda  di eseguire  l'esercizio tre volte rapidamente, quindi tenere le due espressioni e contare fino a cinque.

Esercizio del morso

  • Questo esercizio può aiutare a superare  la capacità limitata  di masticare il cibo ed eseguire l' igiene orale quotidiana che può essere ostacolata in pazienti Sclerodermici.

Fonte: Livestrong – Scleroderma Care Foundation – 23 luglio 2010

Share This

COMMENTS

Wordpress (6)
  • Teresa 9 mesi

    Salve mi chiamo teresa da un mese mi e stata diagnosticata la sclerodermia ho da pochi giorni finito il primo ciclo di endoprost mi vedo sempre il viso molto gonfio si sgonfiera cosa posso fare per farlo sgonfiare

    • Buongiorno Teresa,
      tra i vari cambiamenti che la sclerosi sistemica apporta nella persona indubbiamente quello del viso è uno tra i più difficili cui abituarsi. Esiste senz’altro la terapia riabilitativa del volto in sclerosi sistemica che consiste in esercizi da fare quotidianamente anche al proprio domicilio solo dopo avere frequentato sedute da un fisioterapista riabilitatore. La fisioterapia riabilitativa è a carico del SSN con cicli da 10 sedute ripetibili. Ne parli con il reumatologo che la segue al centro di cura.

      Le consigliamo anche la lettura di questo articolo nella speranza che le possa essere di aiuto :http://sclerosistemica.info/2014/03/14/limpatto-personale-e-sociale-dei-cambiamenti-del-volto-in-sclerosi-sistemica/

      Un cordiale saluto a presto,

      I VOLONTARI Lega Italiana Sclerosi Sistemica Onlus  infoline 380 479 4870  

  • Ciao Elena,

    purtroppo il problema che riscontra mamma è un problema molto comune in Sclerosi Sistemica a causa dell’ indebolimento e della rigidità dei muscoli del distretto orale si ha difficoltà e dolore nell’apertura della bocca, spesso una retrazioni gengivale e modificazioni delle labbra per cui difficoltà nel mordere e/o nel masticare alcuni cibi, difficoltà a ingoiare del cibo durante i pasti
    può verificarsi anche una variazioni nella qualità e nel volume della voce, difficoltà e stanchezza nel parlare, difficoltà nell’eseguire l’igiene orale e la variazione nell’espressività del volto.

    Esistono validi esercizi di fisioterapia riabilitativa del comparto cranio mandibolare, devi farglieli fare da una fisoterapista capace, sono somministrabili anche in regime di SSN al codice di esenzione Nr. 93.39.1 (ogni ciclo di 10 sedute da 10 minuti l’una).

    Inoltre al sito alla sezione ‘sclerosi sistemica appunti e note’, i programmi, troverai l’articolo ‘IL TRATTAMENTO RIABILITATIVO DEL VOLTO DEL MALATO SCLERODERMICO’ ecco il link http://sclerosistemica.info/i-programmi/il-trattamento-riabilitativo-del-volto-del-malato-sclerodermico.html

    Grazie di averci dato l’opportunità di parlare di fisioterapia che è uno strumento importantissimo per il paziente sclerosistemico da affiancare sempre alla terapia clinica e a quella psicologica ( magari come gruppo di auto aiuto).
    Manuela e Lega Italiana Sclerosi Sistemica Onlus

  • Elena 7 anni

    Buongiorno,

    mi chiamo Elena e mia madre è affetta da sclerodermia da ormai due anni.

    Oltre alla sommonistrazione orale di cortisone, metotrexate e altri farmaci, ogni mese per due giorni consecutivi segue in ospedale un ciclo di flebo di endoprost.

    Da quando le è stata diagnosticata la malattia ad oggi ha avuto alcuni miglioramenti, il suo grosso problema rimane però la faccia. Spesso infatti le capita di fare addirittura fatica ad aprire la bocca per mangiare oltre che per parlare. Volevo chiedere se ci sono in commercio delle creme che magari aiutano a rendere più morbido il tessuto facciale. So che ci sono degli esercizi di ginnastica facciale, possono in qualche modo aiutarla???

    Grazie per la cortese attenzione e per la vostra disponibilità

  • Ciao Marilena, benvenuta in Associazione. Noi siamo la LEGA ITALIANA SCLEROSI SISTEMICA ONLUS, non siamo un centro di cura ma un’associazione di pazienti affetti da sclerosi sistemica e loro famigliari. Siamo costituiti per dare informazioni e supporto a pazienti e famigliari e abbiamo anche gruppi di auto aiuto. Conosciamo il centro presso il quale sei in cura e sicuramente tutta la letteratura medica suggerisce la fisioterapia per aiutare a mantenere più elastiche le parti coinvolte dalla sclerosi. Ti invito a consultare il sito (pulsante torna al sito) per tutte le informazioni relative alla malattia e di utilità. Puoi chiamarci allo 02-898 66 586 oppure scriverci in forma privata a info@sclerosistemica.info, puoi anche registrarti alla pagina facebook ‘Lega Italiana Sclerosi Sistemica’ per rimanere informata sulle nostre attività, a presto ;D

  • Paradiso Marilena 8 anni

    Da un anno mi è stato riscontrato la sclerodermia. che oltre a prrocurarmi dolori, gonfiori, colorazione diverse delle mani,ecc. si stà modifucando un pò anche le labbra. sono in cura presso niguarda, oltre alle creme e iloprost mi è stato detto di fare una fisioterapia chiamata cabat-facciale . V
    chiedo se presso il vostro istituto viene eseguita detta fisioterapia,se è convezionata o privata.

    grazie