29 Giugno Giornata Mondiale della Sclerosi Sistemica

Associazione Nazionale di Pazienti e Famigliari,
Volontariato e Solidarietà Famigliare.

La Sclerosi Sistemica si può riconoscere e capirne i sintomi è il primo passo per iniziare a combatterla

COMUNICATO STAMPA  Milano 24 Ottobre 2012 –  Non restare con le mani in manoquesto il messaggio della campagna informativa sulla diagnosi precoce in Sclerosi Sistemica che dall’ autunno ha preso il via in tutte le regioni italiane. Oggetto di questa campagna nazionale sono i medici di medicina generale e pediatria.

Da uno studio condotto dall’Associazione di pazienti e famigliari Lega Italiana Sclerosi Sistemica Onlus,  promotrice di questa campagna, emerge il dato allarmante: il tempo che intercorre dal manifestato conclamarsi dei primi sintomi alla  diagnosi varia dai 6 mesi ai 2 anni.  Quasi la totalità dei pazienti intervistati lamentano l’ inadeguatezza dell'assistenza sanitaria offerta dal PLS e MMG e  hanno riscontrato la scarsa conoscenza, da parte di questi professionisti, della patologia e delle relative complicanze. Si verifica inoltre troppo spesso la mancanza di orientamento e di integrazione delle cure con lo specialista e/o il centro di riferimento per la cura della patologia. Il percorso di cure diventa perciò particolarmente tortuoso e anche costoso, dovendo il paziente spostarsi spesso fuori dalla propria Provincia.

Il progetto, realizzato in collaborazione con le strutture reumatologiche dell'Università degli Studi di Genova, é stato reso tangibile grazie alla comunicazione curata dall’agenzia milanese MelisMelis.  “Siamo molto orgogliosi di aver partecipato alla realizzazione di questo progetto” ha dichiarato Massimo Melis, Managing Director dell’agenzia. “Ci auguriamo che la campagna possa essere efficace e che, una maggiore attenzione sulla sclerosi sistemica in Italia, fornisca alle persone gli strumenti necessari per riconoscerne i primi sintomi”.

È possibile sostenere questa campagna informativa con una donazione presso tutti gli uffici postali con bonifico o con carta di credito direttamente on line al sito www.sclerosistemica.info. La campagna è promossa inoltre al portale FARESOLIDALE della Banca Popolare di Milano, portale che si rivolge  alle Aziende che vogliono conoscere e sostenere i progetti delle associazioni non profit.

“Ci troviamo di fronte ad una malattia cronica e progressiva facilmente indagabile e risulta quanto mai importante effettuare una diagnosi precoce e instaurare un trattamento adeguato nel più breve tempo possibile” sostiene il Prof. Alberto Sulli di Genova.

Per maggiori informazioni : LEGA ITALIANA SCLEROSI SISTEMICA ONLUS Infoline:  02 898 66 586
email:  ufficiostampa@sclerosistemica.info; www.sclerosistemica.info

Share Button