TRATTAMENTO DELLA SECCHEZZA VAGINALE IN DONNE AFFETTE DA SCLEROSI SISTEMICA

TRATTAMENTO DELLA SECCHEZZA VAGINALE IN DONNE AFFETTE DA SCLEROSI SISTEMICA ED EFFETTI SUL DISCOMFORT SESSUALE  

Maurizio Muratore, Laura Quarta, Antonella Grimaldi, Daniela Costanza, Eugenio Quarta, Davide Carati, Marcello Guido,  Antonella Zizza ,  Andrea Tinelli.


U.O Reumatologia, “A. Galateo” San Cesario di Lecce (LE), Laboratorio di Igiene, Dipartimento di Scienze e tecnologie biologiche e ambientali, Facoltà di Scienze, Università del Salento, Lecce, Dipartimento Ricerca e Sviluppo, Ekuberg Pharma srl, Martano (LE), Istituto di Psicologia Clinica, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Lecce, Reparto di Ostetircia e Ginecologia , Ospedale Vito Fazzi, Lecce

 

Introduzione

La ricerca attuale suggerisce che i cambiamenti fisici associati alla presenza di sclerosi sistemica (SSc) possono avere un impatto negativo sull’attività sessuale della donna e conseguentemente anche del suo partner. L’indurimento della pelle intorno all’apertura vaginale e al seno, l’indebolimento delle strutture muscolari ed i dolori articolari presentati da queste pazienti sono spesso causa di un calo del desiderio e dell’eccitazione e quindi dell’attività sessuale. (1,2,3). Inoltre, le alterazioni della mucosa vaginale esterna possono modificare i normali processi di lubrificazione della mucosa stessa con problemi di discomfort e dolore nell’atto sessuale e condizionando il rapporto di coppia. A tutto ciò si associa l’effetto negativo sulle funzioni sessuali esercitate dai molteplici farmaci utilizzati nel trattamento dei sintomi correlati con la sclerosi sistemica, come diuretici, terapie vasoattive e antidepressivi (4).

Scopo dello studio

Lo scopo di questo studio è stato quello di valutare l’efficacia di una formulazione per uso topico destinata alla zona intima femminile (Dermoxen®  crema lenitiva) nell’idratare e lenire i fastidi della zona intima esterna e migliorare il livello di comfort durante i rapporti sessuali.

Materiali e metodi

Gli autori hanno sviluppato uno studio clinico indipendente, randomizzato, doppio cieco nella U.O. di Reumatologia dell’ Ospedale  “A. Galateo” di San Cesario di Lecce. Sono state arruolate 76 donne affette da sclerosi sistemica (età compresa fra 18 e 65 anni, età media 47,8), in terapia con Iloprost una volta al mese, e divise in due gruppi: 40 donne (Gruppo studio, SG) hanno seguito uno specifico trattamento con Dermoxen® crema lenitiva (a base di principi attivi di origine naturale); le restanti 36 donne (gruppo controllo, CG) hanno seguito un trattamento con crema placebo. Sono state escluse le pazienti risultate positive ad anti SS/A e Anti SS/B. Le pazienti del gruppo di studio sono state istruite ad eseguire il trattamento una volta al giorno per un mese. Le valutazioni sono state fatte attraverso la somministrazione di questionari Female Sexual Function Index (FSFI) (5), un questionario di 19 domande che valuta la funzionalità sessuale nelle donne in 6 sottoscale separate (desiderio, eccitazione, lubrificazione, orgasmo, soddisfazione, dolore). Punteggi più alti delle sottoscale o del totale indicano una migliore funzione sessuale. Un punteggio di 26,55 è individuato come valore cut-off proposto come criterio per la compromissione della funzionalità sessuale, quindi valori inferiori indicano una compromissione della funzione sessuale.

Risultati

Dall’analisi statistica condotta sugli scores FSFI ottenuti dai due gruppi sotto osservazione, al tempo 0 e dopo un mese di trattamento, emerge il miglioramento significativo (p<0.05) riscontrato nella sottoscala inerente la Lubrificazione e la Soddisfazione, per quanto riguarda il Gruppo studio. La specificità d’azione del prodotto analizzato nel gruppo studio, inoltre, sembra determinare un miglioramento molto significativo (p<0.01) per quanto riguarda la sensazione di dolore  durante i rapporti sessuali. In definitiva, il gruppo studio ha mostrato un miglioramento significativo del grado di idratazione della mucosa vaginale esterna e, di conseguenza, una riduzione del dolore nell’atto sessuale rispetto all’inizio del trattamento.  Non sono stati riscontrati miglioramenti significativi, nel gruppo di studio, per quanto riguarda l’eccitazione, il desiderio e l’orgasmo; tuttavia il total score del FSFI ha registrato un miglioramento significativo. Tali miglioramenti non sono stati riscontrati nel gruppo controllo.

 

Gruppo studio n=40

Gruppo controllo n=36

FSFI scale

t0

t1

t0

t1

Desiderio

3.9±0.4

4.1±1.2

4.3±0.5

4.1±0.8

Eccitazione

2.5±1.2

2.6±0.8

3.1±0.1

3.0±0.2

Lubrificazione

1.6±0.7

3.2±0.4*

1.9±0.4

2.0±0.5

Orgasmo

3.4±0.3

3.2±0.7

3.9±1.8

3.6±0.9

Soddisfazione

3.9±0.8

5.3±0.5*

2.9±0.8

3.3±0.3

Dolore

1.2±1.0

5.5±0.9**

1.7±0.5

1.3±0.4

TOTAL SCORE

16.5±4.4

23.9±4.5*

17.8±4.1

17.3±3.1

Tabella 1: Risultati dell’analisi  degli score FSFI ottenuti al t0 e al t1 per i due gruppi (studio e controllo).    *p<0.05      **p<0.01

Discussioni e conclusioni

In base ai risultati ottenuti il trattamento con Dermoxen® crema lenitiva sembra essere efficace per il trattamento dei problemi legati all’idratazione e alla lubrificazione degli organi genitali esterni delle donne sclerodermiche, comportando una minor sensazione di dolore durante i rapporti sessuali e migliorando conseguentemente il livello di comfort. Il prodotto in questione non contiene sostanze cortisoniche o estrogeniche, può perciò essere indicato come trattamento quotidiano. Al fine di avvalorare ulteriormente i risultati ottenuti gli autori si prefiggono di proporre lo stesso tipo di trattamento per un periodo di tempo maggiore e sottoporre le pazienti al questionario di Hill al fine di indagare su come e quanto le affezioni reumatiche possano interferire con l'abilità sessuale, la relazione con il partner, le attività giornaliere e sociali, le alterazioni dell'umore e la vita lavorativa.

 

Bibliografia 1.SAAD SC, BEHRENDT AE: Scleroderma and sexuality. J Sex Res 1996; 33: 215-20. 2.BHADAURIA S, MOSER DK, CLEMENTS PJ et al.: Genital tract abnormalities and female sexual function impairments in systemic sclerosis. Am J Obstet Gynecol 1995; 172: 580-7 3.WILSON D, GOERZEN J, FRITZLER MJ: Treat- ment of sexual dysfunction in a patient with systemic sclerosis. J Rheumatology 1993; 20: 1446-7. 4.BHADAURIA S, MOSER DK, CLEMENTS PJ et al.: Genital tract abnormalities and female sexual function impairment in systemic scle- rosis. Am J Obstet Gynecol 1995; 172: 580-7. 5.ROSEN R, BROWN C, HEIMAN J, et al. The Female Sexual Function Index (FSFI): a multidimensional self-report instrument for the assessment of female sexual function. J Sex Marital Ther 2000;26:191-208

Share This