Germaneto: finalmente i letti per la terapia infusiva?

Al Mater Domini di  Germaneto  una trentina di pazienti costretti a fare terapia infusiva seduti su sedie…

questo è quanto veniva denunciato all’incontro medici-pazienti tenutosi lo scorso 29 giugno a Catanzaro. Primo incontro dedicato ai pazienti affetti da sclerosi sistemica, un confronto diretto per le domande che restano spesso senza risposta; promosso dalla Onlus e presieduto dal dott. Francesco Ursini​ insieme ai molti colleghi.

Abbiamo accolto la richiesta e fatto nostro l’impegno di andare a fondo a questa grave inefficienza, lavorando in sinergia con le Associazioni del territorio e nazionali l’impegno é stato premiato.

Data la grande incidenza di patologia nella Regione  Calabria nello specifico e in considerazione della larga diffusione di malattie reumatiche in genere è necessaria e urgente la costituzione di una “Rete Reumatologica” che coinvolga i presidi ospedalieri pubblici cui potranno afferire specialisti per rispondere in tempi brevi e con competenza alla presa in carico dei pazienti. Diagnosi precoce e terapie tempestive queste le risposte necessarie.

L’Advocacy, attività di comunicazione sociale che influenza comportamenti e decisioni collettive ed individuali al solo scopo di migliorare situazioni di singoli o di comunità, è solo una delle nostre attività che portiamo avanti con determinazione ed entusiasmo.

Manuela Aloise, Presidente Socio Fondatore Lega Italiana Sclerosi Sistemica Onlus

Articolo tratto da La Gazzetta del Sud – Catanzaro 16 novembre 2018

 

 

Share This

COMMENTS

Wordpress (0)