Vellutata di Biete a novembre

Lega Italiana Sclerosi SistemicaLa bietola da costa è detta anche “bieta” oppure “bida” è un ortaggio della famiglia delle Chenopodiacee dal fusto erbaceo e grandi foglie verdi, lucide, di colore intenso, con sviluppate nervature centrali. Dal sapore molto dolce, se ne mangiano le foglie e la parte del torsolo tenera e carnosa. Esistono anche varietà di bietoline più piccole, chiamate comunemente “da taglio” di colore più chiaro, foglie più lisce a costa molto meno sviluppata. La bietola da costa è ricca di calcio, potassio, fibre e vitamina A e C. Ha proprietà rimineralizzanti.

Le bietole da costa si consumano previa cottura, preferibilmente a vapore, che mantiene inalterate le proprietà nutritive. Per la bietola da costa bisogna tenere in considerazione che il tempo di cottura delle coste e delle foglie è piuttosto differente. Le foglie possono cuocere a vapore per 15 minuti e in pentola per 5, mentre per le coste occorrono 5 minuti in più.

Ingredienti per Vellutata:

– 300gr di bieta – 1 cipolla piccola – sale q.b. – olio extravergine di oliva – 1 patate media – 200ml di brodo vegetale

Procedimento:

  1. Pulite e lavate accuratamente la bieta.
  2. Lavate, pelate e tagliate a pezzetti le patate.
  3. In una casseruola ampia, fate soffriggere la cipolla con qualche cucchiaio di olio, aggiungete la bieta, le patate e il brodo vegetale.
  4. Portate ad ebollizione e proseguite la cottura per circa 30min a fiamma bassa. Salate.
  5. Quando il tutto sarà cotto, frullate con un mixer ad immersione.
  6. Servite la vellutata di bietole con delle scaglie di parmigiano.
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)