Nintedanib per il trattamento della malattia interstiziale polmonare associata a SSc

E’ del 18 marzo scorso l’annuncio della Boehringer Ingelheim  del deposito a  EMA (European Medicine Agency) e FDA (U.S. Food and Drug Administration) della domanda di autorizzazione all’immissione in commercio del farmaco Nintedanib con indicazione per sclerosi sistemica associata a malattia interstiziale polmonare. Nintedanib , il cui nome commerciale é Ofev®, é un farmaco antifibrotico, già approvato negli Stati Uniti e in oltre 70 Paesi come terapia della fibrosi polmonare idiopatica (IPF), é stato dimostrato che rallenta la progressione di malattia riducendo il progressivo declino della funzione polmonare. Sono state pubblicate contestualmente le informazioni sul prodotto, indicazioni, possibili effetti collaterali e controindicazioni. La sclerodermia o sclerosi sistemica è una patologia rara del tessuto connettivo, caratterizzata da ispessimento e formazione di tessuto cicatriziale che interessa diversi organi. La malattia può causare formazione di tessuto cicatriziale a livello cutaneo, polmonare (malattia interstiziale polmonare), cardiaco e renale. Può essere assai invalidante, mettendo a rischio la vita del paziente. Circa il 25% dei soggetti colpiti sviluppa un significativo interessamento polmonare entro tre anni dalla diagnosi e questo rappresenta la principale causa di morte in questa popolazione di pazienti.

Le dichiarazioni di Susanne Stowasser, M.D., Associate Head of Respiratory Medicine alla Boehringer Ingelheim: “La Sclerosi Sistemica associata a interstiziopatia polmonare ha un impatto devastante nelle persone affette, spesso donne nel pieno della loro vita. La fibrosi polmonare è una complicanza spesso mortale in sclerosi sistemica e ad oggi non ci sono trattamenti approvati per questa condizione, la ricerca rappresenta un passo in avanti per l’approvazione di un trattamento che mira ad impedire il declino della funzionalità polmonare”. I risultati della ricerca clinica su Nintedanib applicata al trattamento della sclerosi sistemica con malattia interstiziale polmonare saranno presentati in occasione del Congresso dell’American Thoracic Society che si terrà a  Dallas in Texas  dal 17 al 22 maggio prossimi.

Brevemente su Boehringer Ingelheim Pharmaceuticals, Inc., sede americana di Ridgefield, Connecticut, la più grande filiale americana della Boehringer Ingelheim Corporation, con casa madre in Germania. E’ una delle prime 20 aziende farmaceutiche leader e si avvale di 50000 dipendenti nel mondo. Fondata nel 1885 è rimasta a proprietà famigliare e si configura nei settori della farmaceutica, salute degli animali e biofarmaceutica. Con un consolidato di vendite di 18,1 billioni di Euro nel 2017 e una spesa su Ricerca e Sviluppo di 3 billioni di euro.

Fonte : www.boehringer-ingelheim.us

 

Share This

COMMENTS

Wordpress (0)