TORTA ALLE NOCI

In 30′ con una facilità media, ecco come fare:

INGREDIENTI • Gherigli di noci 250 g• Amido di mais (maizena) 150 g • Uova medie 4 • Burro 200 g • Lievito in polvere per dolci 16 g • Estratto di vaniglia 1 cucchiaino • Zucchero 200 g

PREPARAZIONE 1) Tritate le noci con 50 gr di zucchero fino a renderle fini. Sbattete il burro a temperatura ambiente assieme al restante zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite le uova una alla volta sempre sbattendo fino a che il composto risulterà omogeneo, quindi aggiungete l’estratto di vaniglia. 2) Aggiungete le noci tritate assieme allo zucchero e poi la maizena che setaccerete assieme al lievito; quando avrete amalgamato il tutto con un mestolo, versate il composto in una tortiera da 24 cm imburrata e ricoperta di maizena. 3) Infornate il tutto a 180° per 50-60 minuti. Servite la torta di noci spolverizzando la superficie con dello zucchero a velo.

CURIOSITA’ Le noci sono semi oleosi ricci di sali minerali, perfette per chi pratica sport. Molto utili come fonte di zinco, calcio e magnesio, sono anche ottime alleate nella cura dell’arteriosclerosi e dello stress. Come tutti i semi oleosi sono ricche di acidi grassi polinsaturi e sali minerali, come zinco, calcio, potassio, rame e ferro. In particolare, sono ricche di magnesio e rientrano pertanto tra gli integratori naturali alimentari di questo minerale. Nelle noci è inoltre consistente l’apporto di vitamina E e quello di acido folico. Il noce è sempre stato, nell’immaginario popolare, un albero legato alle streghe e agli spiriti maligni. Durante il Medioevo si credeva infatti che i sabba (gli incontri notturni tra le streghe e il Demonio) avvenissero proprio sotto un albero di noce, per questo motivo questa pianta è rimasta indissolubilmente legata nel tempo a scaramanzie e storie fantastiche: in molte fiabe, all’interno di noci, si celano meravigliosi tesori e un tempo, in Sicilia, si credeva che una noce in tasca preservasse da sortilegi e febbre.

Share This

COMMENTS

Wordpress (0)