RINGRAZIAMENTI

Gentilissima Manuela,
sono una calabrese e leggendo nei tuoi post vedo sempre la dicitura ” diagnosi precoce per il fenomeno di Raynaud” purtroppo devo dirti che nel mio paese questo fenomeno non viene preso in considerazione sia da alcuni medici che da reumatologi.
La mia storia sembra una odissea .. te la racconto in breve, nel 2010 inizia il fenomeno con l’ indice sinistro mano a mano che gli anni passano anche le altre dita venivano colpite, e leggendo su Facebook tutte le storie di donne che avevano questo problema e gli esami che facevano mi sono fatta fare esami del sangue e capillaroscopia tutto a pagamento, arrivando al 2015. Misi sotto pressione il mio medico il quale mi manda finalmente tramite mutua dal reumatologo a Cosenza, distante 60km dal mio paese.
Questo reumatologo, non mi visita, non mi fa esami e ritiene nulla la capillaroscopia fatta in precedenza e mi scrive ” la signora riferisce di avere il fenomeno di Raynaud, soffre di lombosciatalgia a destra” e sempre sullo stesso foglio scrive al mio medico ” di tornare a curarsi presso ambulatori della propria residenza.
All’ inizio rimasi scioccata e pensai che fosse una scemenza questo sintomo, che col passare degli anni sarebbe scomparso.. purtroppo no!!! Anzi …
Dalle mani adesso é passato anche ai piedi, stufa e dolorante sono partita per Roma dove finalmente ho fatto una visita reumatologica come si deve. Dagli esami fatti risulta Sclerosi Sistemica Progressiva dove tutti questi dolori alle ossa, il fastidio che ho agli occhi e tutti gli altri sintomi sono stati riscontrati essere una conseguenza di una non cura preventiva.
Scusa se mi sono divulgata nel racconto ma voglio dirti che non siamo noi del sud a voler partire verso altre città per curarci ma siamo costretti per la negligenza dei medici.
Il mio racconto per farti capire che non esiste la vera prevenzione e ti assicuro che giù in Calabria non sono la sola con questo problema, vorrei che riusciste a far arrivare giù ai nostri medici questo messaggio, grazie infinite per quello che fate.
È grazie a voi che io non mi sono arresa, e sono andata avanti.In ospedale ho incontrato tante persone che soffrono di questa malattia.
Aggiungo anche che nonostante mi abbiano dato l’ esenzione per malattia, ancora tante medicine le paghiamo a prezzo intero.Grazie mille per avermi ascoltata e risposto

Maria Rosa – Novembre 2018

 

Buongiorno, con la presente per presentarmi e per richiedere info per un centro dove rivolgermi qui a Catania. Circa dieci anni fa, a seguito di una capillarografia mi venne confermato che ero affetto dal Fenomeno di Raynaud, ma per tutto questo tempo ho completamente trascurato tale fenomeno. Oggi mi ritrovo con questa patologia sia alle mani che hai piedi, dove entrambe in determinati momenti della giornata mi diventano completamente bianchi, come privi di circolazione sanguigna, che può durare anche passati 5 minuti.
Al riprendersi della normalità, accuso forti dolori seguiti da forti attimi di calore e dolore.
Grazie al vostro sito, ho deciso interessarmi e di curarmi.

Francesco – Maggio 2018

 

Buongiorno, mi è stata diagnosticata la sclerodermia qualche anno fa e da allora ogni sei mesi faccio visite ed esami per verificare lo stato della malattia. Cercando di informarsi e di capire che cosa fosse questa malattia ho trovato voi ed ho letto i vostri articoli sempre molto interessanti.

Giorgia – Giugno 2017

 

 

Vuoi aggiungere anche la tua testimonianza? scrivici

INVIA LA TUA TESTIMONIANZA

SCRIVI SUL FORUM