Riso, salsiccia e uva

INGREDIENTI: 400 g di riso Carnaroli; 600 g di uva nera; 300 g di salsiccia saporita; 80 g di burro; 1/2 dl di vino bianco secco; 1 litro circa di brodo di carne

In una casseruola mettete la salsiccia spellata e sbriciolata con metà burro, fatela rosolare, unite il riso e cuocetelo per alcuni minuti o fino a quando si presenta ben lucido per aver assorbito il condimento. Spruzzatelo con il vino e lasciatelo evaporare. Quindi aggiungete gli acini d’uva sbucciati e privati dei semi. Versate nella casseruola il brodo bollente, mescolate, portate a bollore, coprite e cuocete per 18 minuti circa. Ritirate la casseruola dal fuoco, aggiungete il resto del burro, mescolate con cura, coprite di nuovo e lasciate riposare il riso 5 minuti prima di servire.

LA STAGIONE DELL’UVA : Un chicco via l’altro, non appena arriva la stagione giusta, il rischio è di finire l’uva ancora prima di riporla in frigorifero (basta prima pulirla bene). Ma con un po’ di pazienza si può scoprire come quest’ingrediente, buono da mangiare così com’è, sia un elemento interessante da utilizzare in cucina. Dalle classiche schiacciate ai risotti, ma anche come contorno per una salsiccia ripassata in padella.

TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)