STIPSI E REFLUSSO combattiamoli con integratori naturali

Miracoloso Mango: è meglio di integratori e lassativi per stipsi e reflusso e cura anche l’acne.  Avete l’intestino costipato? Inutile prendere una pillola, o ingerire quantità consistenti di fibre. La cura più piacevole ed efficace che potete fare è mangiare un mango. Secondo una ricerca pubblicata dalla Texas A&M University il mango è efficacie quanto una dose di classici integratori prescritti per un problema frequente, che affligge circa il 20% degli italiani. Ma il frutto funziona ancora meglio, poiché contiene polifenoli che riducono uno stato infiammatorio spesso contemporaneamente presente. Inoltre agiscono sui batteri intestinali, modificandone la combinazione e portando a un più veloce “smaltimento”. Azioni che lassativi e supplementi non sono in grado di fare. Nel corso dello studio sono stati esaminati due gruppi di persone affette da stipsi cronica, uno dei quali ha mangiato 300 grammi di mango al giorno, mentre l’altro ha assunto un cucchiaio di psillio, una fibra in polvere usata comunemente in questi casi. A tutti era stato richiesto di mantenere le loro abitudini alimentari. Alla fine dell’esperimento, entrambi i gruppi hanno notato effetti positivi, ma che aveva mangiato mango aveva visto risolversi i problemi in modo più efficace. Secondo i ricercatori l’effetto sarebbe dovuto alla combinazione delle fibre e dei polifenoli contenuti nel frutto.

Che il mango fosse buono e anche salutare lo si sapeva già. Albero della stessa famiglia degli anacardi e dei pistacchi, è originario di Burma e dell’India orientale. Viene coltivato da oltre 4000 anni e, secondo la mitologia indiana, simboleggia, non a caso, la vita. La sua polpa succosa e dolce contiene vitamine, minerali. É da sempre stato considerato una Panacea per lo stomaco, perché riduce il reflusso acido e lo neutralizza. Ricco di grassi saturi, sodio e HDL, il colesterolo buono, è una buona fonte di vitamina A, C, B6, K, E, oltre a contenere potassio, magnesio, rame, selenio, fosforo e ferro, tanto da essere considerato anche una buona cura in caso di anemia. Ricco di antiossidanti, protegge dal cancro ed è un toccasana, per uso esterno, per la pelle: toglie punti neri cura l’acne. Oltre che essere utile in caso di stitichezza dunque, fa bene all’organismo in generale.

Fonte: Business Insider, Mariella Bussolati

Share This

COMMENTS

Wordpress (0)