TutelArti a Matera prende il via la terapia infusionale a domicilio

Frutto di un importate lavoro dell’Associazione di pazienti Lega Italiana Sclerosi Sistemica in collaborazione con i clinici materani, fortemente voluto dal dottor Antonio Cardinale che ha collaborato con le istituzioni; Regione Basilicata e Direzione Generale ASM Matera, il progetto é stato avviato con assoluto totale beneficio dei pazienti che afferiscono alle strutture Materane.

In tempo di pandemia ed in linea con le direttive nazionali e regionali si sviluppa il progetto di integrazione “Ospedale-Territorio” TUTELARTI che prevede la somministrazione a domicilio di Iloprost in pazienti affetti da arteriopatia periferica e sclerodermia (sclerosi sistemica) con ulcerazioni distali.
L’infusione domiciliare é resa possibile dall’utilizzo della pompa elastomerica su pazienti arruolati previa scrupolosa valutazione dal clinico di riferimento dei soggetti idonei. I pazienti arruolabili non presentano complicanze d’organo e sono in fase di malattia controllata.

Questo importante progetto rappresenta una fondamentale garanzia di cura per le persone affette da sclerosi sistemica che da oltre un anno stanno sperimentando grandi difficoltà di terapia nonché difficoltà di poter effettuare la diagnostica di controllo e le visite scadenziate.
Azioni di questo tipo confermano l’importanza di continuare a dare assistenza alle persone che, a prescindere dalla pandemia, hanno la necessità di proseguire con costanza e serenità le proprie terapie.

Ci auguriamo senz’altro che da questa e da altre realtà territoriali di integrazione della cura ospedale-territorio già esistenti, possa finalmente prendere il via su larga scala la terapia infusionale domiciliare affiancata dalla telemedicina, questa evoluzione tecnologica e di visione potrebbe rappresentare un insegnamento positivo che questa pandemia ci lascia.

Ufficio Stampa Lega Italiana Sclerosi Sistemica – ufficiostampa@sclerosistemica.info

Condividi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Post correlati

Canale Youtube

Seguici

Iscriviti alla Newsletter