Vercelli riconferma la presenza strategica della Reumatologia Piemontese

La Reumatologia di Vercelli, storico baluardo di un importante attività che negli anni ha rappresentato un punto di riferimento anche per le persone affette da sclerosi sistemica, ha riaperto le porte alla Giornata di Ospedale Aperto che negli anni si é ripetuta al Sant’Andrea con cadenza biennale a testimonianza dell’attenzione che la Struttura ha sempre avuto verso la Diagnosi Precoce del fenomeno di Raynaud indicativo non solo di sclerosi sistemica, ma anche di diverse forme di connettiviti.

Una giornata preziosa per i cittadini di varie province piemontesi che da anni hanno subito un blocco della diagnostica con video capillaroscopia. Grande è stata l’affluenza da Torino, Biella, Ivrea, Novara, Alessandria e altre località, generosa la disponibilità dei medici per garantire ad un grande numero di partecipanti la scrupolosa attività clinica in questo importante evento di screening.

I numeri della giornata sono indicativi del bisogno di informazione e diagnostica che il Piemonte da anni sta soffrendo su sclerosi sistemica. Infatti il 26% delle persone che hanno effettuato l’esame hanno riportato quadri sospetti di connettivopatia, il 9,6% hanno evidenziato uno scleroderma pattern early di questi il 3,8% ha una diagnosi nota. Al 32,7% delle persone che hanno fatto l’esame i medici hanno richiesto un approfondimento con esami ematici per la valutazione della autoimmunità e una successiva visita reumatologica.

La sclerosi sistemica è una malattia molto complessa che richiede una presa in carico multidisciplinare e diagnostica periodica. L’attuale Struttura Dipartimentale di Vercelli, sebbene costituisca un’implementazione del servizio offerto, sta lavorando – dopo i drastici riordinamenti da effetto pandemia – per tornare a garantire un percorso interno che coinvolga le varie specialistiche che a diversi livelli contribuiscono al monitoraggio delle complicanze d’organo. Fondamentale poi sarebbe lavorare per garantire l’ambulatorio di vulnologia dedicato anche al trattamento delle ulcere sclerodermiche.

Come Associazione siamo al fianco di Medici, infermieri e volontari per continuare a garantire ai Presidi Ospedalieri Territoriali le condizioni per una presa in carico adeguata delle persone affette da Sclerosi Sistemica che noi rappresentiamo.

Ufficio Stampa Lega Italiana Sclerosi Sistemica ufficiostampa@sclerosistemica.info

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email

Lascia un commento

Post correlati

Canale Youtube

Seguici

Iscriviti alla Newsletter